Soft Lifting

FTC Lift (Fine Thread Contour) è un innovativo trattamento per viso e corpo che riesce ad ottenere, con l’aumento della proliferazione di collagene, il sostegno e la stimolazione dei tessuti lassi, con effetto liftante (soft-lifting).

 

Questo lifting non chirurgico interviene in modo non invasivo tramite dei fili riassorbibili in PDO (Polidiossanone) inseriti nel derma o nel sottocute con l’ausilio di aghi sottili, senza ancoraggio, con un’azione di  risollevamento del tessuto. 

I fili vengono impiantati seguendo l’orientamento delle direttrici gravitazionali. In questo modo esercitano un’azione di sostegno e di stiramento della matrice extracellulare.

L’effetto non sarà legato alla tensione o alla trazione dei fili, ma alla loro stessa presenza, che stimola il rinnovamento della pelle, fornendo elasticità, vitalità e maggiore luminosità. Migliora l’aspetto delle rughe, delle pliche cutanee, della pelle flaccida.

Tali fili inducono nell’organismo una produzione delle fibre del collagene nel momento in cui vengono introdotti, creando una struttura sottocutanea con la funzione di contrastare il cedimento verso il basso della pelle. 

 

Effetto a lungo periodo:

 

  • Produzione di collagene.

 

  • Stimolazione del metabolismo cellulare e aumento della microcircolazione e quindi del flusso sanguigno nelle zone trattate.

 

  • Le cellule staminali mesenchimali dermiche e del connettivo sono stimolate a differenziarsi e a contribuire alla struttura di sostegno.

 

L’applicazione è praticamente indolore, il paziente non ha bisogno di tempi di recupero e può tornare immediatamente alle attività quotidiane, senza bisogno di camouflage e di trucco. Il trattamento è assolutamente sicuro, senza rischi e/o complicanze (ad eccezione di possibili ematomi dovuti all’inserimento dell’ago, se pur sottile).

Non sono necessari punti di sutura, poiché il meccanismo su cui si basano i fili è di tipo biologico e fisiologico. 

Gli effetti estetici derivanti dall’impianto di fili in PDO si producono gradualmente, sono visibili a partire dalla 2-3 settimana, raggiungono il picco massimo a circa 3 mesi dal trattamento e perdurano per un periodo compreso tra 12 e 18 mesi. Il PDO è il materiale utilizzato più comunemente per le suture chirurgiche riassorbibili, incluso la chirurgia cardiaca, non ha attività allergizzante, non produce intolleranze ne meccanismi immunogenici. Sono assenti metalli pesanti (incluso il Nichel).

Sono utilizzati degli aghi sottilissimi in acciaio medicale, di tecnologia brevettata giapponese, con forma più affilata e diametro ridotto che, a parità di portata, consentono al paziente di provare meno dolore.

La tecnica di bio-lifting non invasivo è indicata per il trattamento delle lassità del viso, del collo e di aree specifiche del corpo (interno braccia, interno cosce, addome) a persone tra i 35 e i 65 anni sia che mostrano i primi segni di lassità sia che questi siano ormai conclamati quindi come trattamento preventivo e/o come trattamento riparativo di cedimenti gravitazionali. 
 

Aree maggiormente trattate:

  • Sollevamento delle guance

  • Rimodellamento della zona malore

  • Sollevamento della coda del sopracciglio

  • Rimodellamento del profilo mandibolare

  • Sollevamento delle pieghe nasolabiali

  • Trattamento delle linee della marionetta

  • Ringiovanimento del collo e del dorso delle mani

  • Rassodamento del lato interno di braccia e cosce

  • Rassodamento dell’ area peri-ombelicale

  • Pazienti con ptosi

  • Alternativa soft all’intervento chirurgico

  • Soluzioni individuali personalizzate per viso e corpo, incluso le mani e la zona perioculare

 

Vantaggi:

 

  • Indolore

  • Non allergenico

  • Efficace e duraturo

  • Definizione di un contorno naturale

  • Miglioramento senza cambiamenti radicali

  • Sostegno delle zone lasse

  • Effetto di sollevamento e tonificazione della ptosi gravitazionale

  • Ripristino dei contorni e dei cedimenti di viso e corpo

  • Miglioramento della texture e dell’elasticità cutanea con azione liftante della pelle

Pasted Graphic 10.png