Occhiaie

Il primo vero campanello di allarme in relazione all’invecchiamento cutaneo, non sono tanto le rugosità, quanto le famigerate occhiaie;  quei cerchi scuri attorno agli occhi, che assegnano allo sguardo un’espressione stanca e appesantita, rappresentano il difetto estetico per eccellenza. 

Dal punto di vista medico, il colorito grigio-bluastro della palpebra inferiore sarebbe causato da un rallentamento della microcircolazione oculare, associato a un accumulo di melanina. 

Le ragioni del manifestarsi delle occhiaie sono varie:

carenza di sonno, malattie, attività sportiva o mentale intensa, cattiva alimentazione, tensione psicologica. 

Allo stesso tempo, potrebbe trattarsi di un inestetismo di tipo ereditario e costituzionale, oppure di tipo vascolare, che aumenta con l’avanzare dell’età e dello stress di tutti i giorni.

 

I filler  di acido ialuronico sono uno dei  rimedi  per eliminare le occhiaie. 

Sono frutto della continua ricerca nel campo della medicina estetica, consentono di trattare zone molto delicate del volto ed eliminare le occhiaie. Il filler, posizionato in profondità o in superficie, consente di ridurre l’infossamento e il colore scuro tipici di questo inestetismo, regalando in poco tempo un aspetto più giovane e una pelle più fresca. 

  

Trattamento:

 

  • Le iniezioni sono del tutto indolori, tanto che non è necessaria alcuna anestesia, e il recupero è pressochè immediato.

  • Delicati, naturali e totalmente riassorbibili, questi tipi di fillers sono in grado di schiarire e ridonare volume a specifiche aree del volto.           

  • Il trattamento è breve, dura circa 30 minuti, e i risultati sono osservabili nell’immediato e fino a 8-10 mesi, dopo i quali è sempre  possibile effettuare un nuovo trattamento.

  • In alcuni casi, potrebbero presentarsi un lieve gonfiore o delle piccole ecchimosi, che spariranno in qualche ora.

  • Per almeno 5 giorni dopo il trattamento, è consigliabile evitare esposizione al sole o attività sportiva.